Nuove linee guida della Commissione europea sulla modifica dei Piani nazionali di ripresa e resilienza

In data 3 giugno 2024, la Commissione europea ha approvato, seguendo le conclusioni del Consiglio europeo di aprile 2024, nuovi orientamenti sull’implementazione e la modifica dei Piani nazionali di ripresa e resilienza, al fine di migliorarne l’efficiacia e semplificarne le procedure burocratiche attuative.

La Commissione delinea, dunque, più chiaramente il contenuto dell’art. 21 del Regolamento (EU) 241/2021 del Parlamento e del Consiglio europeo che istituisce il dispositivo di Ripresa e Resilienza. I paesi membri potranno ora proporre modifiche ai propri PNRR con più frequenza, qualora propongano soluzioni più dinamiche e meno complesse dal punto di vista burocratico, per il raggiungimento degli obbiettivi del Piano. Inoltre, come richiesto dal Parlamento europeo e dalle parti interessate, al fine di evitare il doppio finanziamento, i Piani nazionali saranno sinergicamente integrati con gli altri piani di finanziamento europei.

Le nuove linee guida contengono, infine, indicazioni su come rispettare gli obbiettivi della piattaforma STEP (Strategic Technologies for Europe Platform).

Consulta le nuove linee guida della Commission europea a questo link (EN).

MV